Progetto car pooling anche Leini tra i comuni coinvolti

Trasferta in terra francese per gli amministratori canavesani per capire il giusto funzianamento

Progetto car pooling anche Leini tra i comuni coinvolti
Rivarolo, 16 Luglio 2018 ore 08:25

Progetto car pooling anche Leini tra i comuni coinvolti nella sua realizzazione.

Progetto car pooling anche Leini tra i comuni coinvolti

Il car pooling, ossia la condivisione con altri viaggiatori della propria automobile per trasferimenti con la medesima meta o identiche tappe, può essere praticato anche dai leinicesi? Nei prossimi mesi il comune di Leinì effettuerà un’indagine sulle abitudini e sulla disponibilità a effettuare questo genere di trasferimenti.

Trasferta francese per conoscere come funziona

Sia da parte dei lavoratori delle aziende locali che dei privati cittadini che si spostano per motivi di lavoro, scuola, sanità, svago. Gli scopi sono di ridurre il traffico e l’inquinamento. Per orientare la definizione del progetto pilota, l’assessore Valter Camagna e la responsabile del settore tecnico Silvia Giunta hanno partecipato alla visita a Chambery, in Savoia, nell’ambito del progetto italo-francese «Co&Go».

Evento promosso dalla Città Metropolitana di Torino

L’appuntamento nella cittadina transalpina è stato promosso dalla Città Metropolitana di Torino, capofila di «Co&Go»,. Ha visto la partecipazione di oltre quaranta amministratori e tecnici di enti locali. A Chambery e in alcuni paesi limitrofi il trasporto condiviso sarà «organizzato» tramite un sito web e un’app. Le persone che cercheranno un passaggio e quelle che lo offriranno si metteranno in contatto preventivamente, organizzando il trasporto condiviso.