Borgaro Torinese

Protezione civile, il nucleo dell'associazione Bersaglieri in servizio

Per fronteggiare l'emergenza Covid

Protezione civile, il nucleo dell'associazione Bersaglieri in servizio
Cronaca Torino, 19 Giugno 2021 ore 11:09

Protezione civile, il nucleo dell'associazione Bersaglieri in servizio per l'amministrazione di Borgaro.

Protezione civile

A Borgaro Torinese il “Nucleo di Protezione civile” dell'associazione Bersaglieri è entrato ufficialmente in servizio per l'Amministrazione Gambino. La compagine ha siglato la convenzione a palazzo civico, alla presenza di Roberto Mattiello, comandante di Polizia Locale, e Giovanni Barbera, segretario generale. Una trentina di volontari saranno coordinati dai vigili urbani locali per le attività calamitose fino al 31 dicembre 2024. Commenta l'assessore Fabiana Cescon: “Siamo soddisfatti di aver avviato una collaborazione che porterà di ottimi risultati perché si tratta di un gruppo di borgaresi volenterosi”.

Consegna farmaci e borse spesa

Da maggio dell'anno scorso i servizi prestati dai volontari, seppure in piena pandemia, non si sono mai fermati. Sebbene in assenza di accordi scritti, si sono continuate svolgere tutte le attività anti Covid 19, come la consegna di farmaci e delle borse della spesa alle persone in quarantena o in isolamento fiduciario. Commenta il presidente Lucio Geraci “Attualmente ci rechiamo ancora da tre o quattro famiglie che versano in stato di bisogno, ma i numeri sono inferiori rispetto a marzo”. Geraci è referente sia del “Nucleo” sia dell'associazione Bersaglieri, convenzionata a dicembre scorso, per svolgere la sorveglianza di scuole e territorio.

Presenza al centro vaccinale

Il gruppo punta a rendersi utile a un territorio più ampio rispetto a Borgaro. Annuncia Geraci: “Presteremo servizio al centro vaccinale dell'aeroporto "Sandro Pertini". Nel mese di maggio abbiamo già svolto un paio di giornate e pensiamo di proseguire fino alla chiusura del presidio”.