Quaranta nuovi profughi: sono ospiti delle suore

MEZZENILE – Sono arrivati quaranta nuovi migranti nel centro delle Valli di Lanzo che provengono dai paesi africani della Nigeria, del Camerun, Ghana, Costa d’Avorio, Mali, Sierra Leone e Armenia.

Quaranta nuovi profughi: sono ospiti delle suore
Cronaca 02 Ottobre 2016 ore 02:54

MEZZENILE – Sono arrivati quaranta nuovi migranti nel centro delle Valli di Lanzo che provengono dai paesi africani della Nigeria, del Camerun, Ghana, Costa d’Avorio, Mali, Sierra Leone e Armenia.

MEZZENILE – Sono arrivati quaranta nuovi migranti nel centro mezzenilese che provengono dai paesi africani della Nigeria, del Camerun, Ghana, Costa d’Avorio, Mali, Sierra Leone e Armenia.  Sono stati accolti ospiti delle Suore Immacolatine e sono seguiti dall’Associazione Multietnica dei Mediatori Interculturali di Torino, provenienti dal centro di Settimo, quaranta rifugiati e richiedenti asilo. Tra i profughi ci sono una quindicina di bambini e cinque donne incinte. I bambini dovranno essere inseriti a scuola Su 800 residenti la proporzione dei 40 arrivi dei rifugiati è dello 0.50 per cento. E, sembra, che il numero degli arrivi sia destinato nelle prossime settimane ad aumentare ancora.