Ribordone

Celebrato il Quarto Centenario dell’Apparizione della Madonna a Prascondù

La Santa Messa della domenica officiata da Monsignor Luigi Bettazzi, Vescovo emerito di Ivrea.

Celebrato il Quarto Centenario dell’Apparizione della Madonna a Prascondù
Alto Canavese, 13 Settembre 2020 ore 13:15

Solenni celebrazioni per il Quarto Centenario dell’Apparizione della Madonna a Giovannino Berrardi a Prascondù, frazione di Ribordone. I festeggiamenti hanno preso il via mercoledì 26 in serata.

Quarto Centenario dell’Apparizione della Madonna a Giovannino Berrardi a Prascondù

Nonostante le difficoltà del periodo la devozione e il sincero affetto dei fedeli non hanno tradito le solenni celebrazioni per il Quarto Centenario dell’Apparizione della Madonna a Giovannino Berrardi a Prascondù, frazione di Ribordone. I festeggiamenti hanno preso il via mercoledì 26 in serata, con la recita del Santo Rosario ed a seguire la celebrazione della Santa Messa presieduta da Monsignor Gianmario Cuffia, Vicario Generale della Diocesi di Ivrea. Giovedì 27 agosto invece, data esatta dell’Apparizione, la giornata è stata scandita da diversi momenti di raccoglimento e preghiera, culminati con la funzione celebrata da Monsignor Edoardo Cerrato, Vescovo di Ivrea, presso la cappella dell’Apparizione, con l’accompagnamento musicale della sempre presente Filarmonica di Sparone, che ha allietato le funzioni religiose del mattino.

Giornate di preghiera e devozione

Sabato 29 e domenica 30 sono state altre due giornate dedicate alla preghiera e alla devozione, con la Santa Messa del sabato sera celebrata da don Valerio D’Amico, Responsabile dell’Ufficio Catechistico Diocesiano, e la Santa Messa della domenica officiata da Monsignor Luigi Bettazzi, Vescovo emerito di Ivrea. Ogni anno si rinnova la partecipazione e l’affetto dei fedeli per una delle ricorrenze religiose più sentite del Canavese. Nonostante le dovute attenzioni e precauzioni anche quest’anno la fede e la devozione secolare al Santuario di Prascondù hanno illuminato il finire di un’estate canavesana diversa e storicamente memorabile sotto vari aspetti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità