Cronaca
operazione dei carabinieri

Raffica di arresti tra Chivassese e Canavese

I carabinieri del Comando Provinciale di Torino, coordinati dalla Procura della Repubblica, hanno eseguito una serie di arresti tra Chivassese e Canavese.

Raffica di arresti tra Chivassese e Canavese
Cronaca Alto Canavese, 06 Luglio 2022 ore 03:03

I carabinieri del Comando Provinciale di Torino, coordinati dalla Procura della Repubblica, hanno eseguito ieri sera una serie di arresti tra Chivassese e Canavese.

Raffica di arresti tra Chivassese e Canavese

L'operazione, come riportano i colleghi di Prima Chivasso,  avrebbe visto finire colpiti da misure cautelari (dall'arresto all'obbligo di firma) sia volti noti agli inquirenti (personaggi da anni attivi a Chivasso e in Canavese) che i classici "insospettabili". Tra questi, anche una giovane dipendente di una azienda di Lauriano.

Proprio davanti allo stabilimento, nelle scorse settimane i dipendenti avrebbero notato "strani movimenti" da parte delle Forze dell'Ordine. Numerose anche le perquisizioni effettuate nel corso della giornata.

Le accuse

I dettagli dell'operazione (nei limiti della nuova normativa sulla presunzione di innocenza) saranno molto probabilmente resi noti nei prossimi giorni.

Anche se, come detto, gli inquirenti mantengono il massimo riserbo sulla vicenda, la notizia degli arresti circola con insistenza dal tardo pomeriggio di ieri.

Tra i nomi che stanno iniziando a circolare (sempre restando in attesa delle conferme da parte degli inquirenti) anche quello di un notissimo chivassese con precedenti specifici per usura, che si sarebbe riciclato con una serie di attività imprenditoriali effettuate con l'ausilio di famigliari e non come "prestanome". E potrebbe essere proprio questa nuova vita ad aver attirato all'attenzione degli investigatori, interessati alla provenienza dei capitali.

A questo punto non resta che attendere l'evolversi della situazione, l'ennesima "bomba" che si abbatterà su una città, Chivasso, che non ha finito di fare i conti con la criminalità, organizzata e comune.

Le voci in città

La notizia degli arresti, come detto, ha subito fatto il giro di Chivasso, e la domanda che tutti si stanno facendo è chi siano le persone colpite dalle misure.

Stanno girando anche nomi, più o meno noti, partendo dai racconti di chi avrebbe visto i carabinieri varcare i cancelli delle loro abitazioni, a Chivasso come nei Comuni della Collina.

A questo punto non resta che attendere una comunicazione ufficiale, che come detto potrebbe arrivare già nei prossimi giorni o addirittura nelle prossime ore.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter