Menu
Cerca

Recuperato il corpo del pilota dell’aliante precipitato

Si sono concluse nel  pomeriggio di ieri sabato  15 luglio  le ricerche di un aliante francese, pilotato da un uomo inglese, disperso sulle Alpi di confine tra Italia e Francia alla testata della Val di Susa.

Recuperato il corpo del pilota dell’aliante precipitato
Cronaca 16 Luglio 2017 ore 08:03

Si sono concluse nel  pomeriggio di ieri sabato  15 luglio  le ricerche di un aliante francese, pilotato da un uomo inglese, disperso sulle Alpi di confine tra Italia e Francia alla testata della Val di Susa.

Si sono concluse nel  pomeriggio di ieri sabato  15 luglio  le ricerche di un aliante francese, pilotato da un uomo inglese, disperso sulle Alpi di confine tra Italia e Francia alla testata della Val di Susa. Il ritrovamento è avvenuto in territorio francese, sul lato destro orografico della valle di Nevache, a monte dell’abitato di Val-des-Prés. Il pilota è deceduto probabilmente a causa dell’impatto. L’allarme era stato lanciato venerdì sera dalla base dell’aeronautica militare di Poggio Renatico (FE) la quale era stata allertata dalla Gendarmerie francese a cui risultava mancante un velivolo nella porzione di montagna a monte di Bardonecchia. Dopo che durante la notte i volontari del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS Piemonte) hanno effettuato una prima ricognizione e gli elicotteri della Gendarmerie hanno sorvolato la zona intorno al Colle d’Etiache, nella giornatadi sabato è stata ampliato il territorio da setacciare grazie anche all’intervento dell’elicottero del 34° Gruppo Squadroni Aviazione dell’Esercito di base a Venaria Reale che in coordinamento con la Gendarmerie ha effettuato una serie di sorvoli su territorio italiano e francese con a bordo il personale del CNSAS Piemonte e del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza. Il relitto dell’aliante è stato individuato durante una di queste perlustrazioni e segnalato alla Gendarmerie francese che ha proceduto con le operazioni di recupero dimostrando l’efficacia della collaborazione internazionale tra enti e corpi  italo-francesi.
(Foto fornita dal Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese)
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli