Menu
Cerca

Recuperato l’elicottero Drago: era bloccato sulle montagne di Cafasse dopo l’atterraggio di emergenza

E' stato un grande lavoro da parte dei vigili del fuoco

Recuperato l’elicottero Drago: era bloccato sulle montagne di Cafasse dopo l’atterraggio di emergenza
Cronaca 12 Febbraio 2017 ore 19:44

E’ stato un grande lavoro da parte dei vigili del fuoco

CAFASSE. E’ stato recuperato nella giornata di oggi, domenica 12 febbraio, l’elicottero Drago, grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco. Adesso si trova presso il centro AirGreen di Cafasse per i controlli e le riparazioni dopo l’atterraggio di emergenza al quale era stato costretto a causa della nebbia, giovedi scorso.  Era in volo di esercitazione, per verricellare i vigili del fuoco del reparto SAF, quando l’elicottero dei pompieri è stato costretto ad un atterraggio di emergenza nella zona dellla Cà Bianca, territorio di Cafasse. Mentre era in corso l’operazione improvvisamente è salita la nebbia e il pilota, per ragioni di sicurezza, ha fatto scendere tutti, compreso il copilota e ha fatto oltre 20 minuti di “hovering” mentre i colleghi erano impegnati nella preparazione della zona di atterraggio. Un atterraggio non certo dei più semplici, vista la posizione davvero particolare. 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli