Menu
Cerca

Resta appeso sullo strapiombo, escursionista salvato a Pont

E' risultato per fortuna illeso ma per precauzione è stato portato in ospedale

Resta appeso sullo strapiombo, escursionista salvato a Pont
Cronaca Rivarolo, 01 Marzo 2019 ore 08:47

Resta appeso sullo strapiombo, escursionista salvato a Pont. Intervenuto il Soccorso Alpino.

Resta appeso sullo strapiombo, escursionista salvato a Pont

Disavventura nel pomeriggio di ieri per un’escursionista torinese di 31 anni. Mentre era impegnato nella ferrata di Pont Canavese, all’altezza della variante superiore, ha perso l’appiglio ed è rimasto appeso sullo strapiombo. Nonostante la posizione, è riuscito a lanciare l’allarme ed a chiedere aiuto.

Sul posto il Soccorso Alpino stazione di Locana

A portargli soccorso i volontari della stazione di Locana della XIIesima Delegazione Canavesana del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese.  Alla fine, riuscivano a recuperare il trentenne, che risultata provato, ma per fortuna illeso. L’uomo è stato quindi calato alla base della parete.

Visto che per lungo tempo ha assunto una posizione particolare, che può prococare una sindrome detta di sospendita, che potrebbe portare anche a problemi di salure grave, sul posto veniva richiesto l’ausilio dell’elicottero del 118. In un secondo tempo, l’escursionista è stato quindi portato in ospedale per ulteriori accertamenti.