prenotazioni asl to4

Riprendono visite ed esami, ma solo di classe B

Riprendono visite ed esami, ma solo di classe B
Alto Canavese, 19 Maggio 2020 ore 10:13

Da lunedì 25 maggio anche l’ASL TO4 nel CUP regionale: inizialmente sarà possibile la prenotazione/disdetta delle prestazioni specialistiche ambulatoriali di classe “B”.

Riprendono visite ed esami

Per contribuire a contenere la diffusione del Covid-19 presso l’ASL TO4 rimangono temporaneamente sospese le prenotazioni delle prestazioni specialistiche ambulatoriali di classe “D” (Differibile) e “P” (Programmabile). In questa fase, peraltro, l’Azienda sta valutando le modalità da mettere in atto per richiamare gli utenti per i quali, con l’inizio dell’emergenza sanitaria, era stato necessario, su disposizione regionale, sospendere le visite specialistiche e gli esami diagnostici di classe “D” e “P” già prenotate (si tratta di circa 80.000 prestazioni).

Prenotazioni di classe “B”

Da lunedì 25 maggio l’ASL TO4 è inserita nel Centro Unico di Prenotazione (CUP) regionale. Da tale data, quindi, i cittadini dell’ASL TO4 potranno utilizzare il numero verde 800.000.500 del CUP regionale per prenotare, modificare, cancellare le prestazioni specialistiche ambulatoriali di classe “B” (Breve). A regime, quando sarà nuovamente possibile prenotare le prestazioni specialistiche del Servizio Sanitario Nazionale di codice “D” e “P” e le prestazioni specialistiche di libera professione intramuraria, anche queste prestazioni potranno essere prenotate, modificate e cancellate tramite il numero verde del CUP regionale.

Dove effettuare le visite

La prenotazione/disdetta può essere effettuata per le visite specialistiche e gli esami diagnostici erogati negli ospedali e nei poliambulatori dell’ASL TO4, ASL Novara, ASL Biella, ASL VCO, ASL Città di Torino, ASL Cuneo1 e presso le seguenti Aziende Ospedaliere (AO) / Aziende Ospedaliero-Universitarie (AOU): AO Mauriziano di Torino, AOU San Luigi di Orbassano, AO Santa Croce e Carle di Cuneo, AOU Maggiore della Carità di Novara.

Quando chiamare

Il servizio, che entro fine anno coinvolgerà l’intero Piemonte, è fornito tutti i giorni, sabato e domenica compresi, dalle ore 8 alle ore 20, escluse le festività nazionali, con chiamata gratuita sia da rete fissa sia da cellulare. In questa fase di emergenza sanitaria il CUP regionale effettua un orario ridotto, da lunedì a venerdì dalle ore 8 alle ore 18.
Dal 25 maggio, quindi, il numero verde del CUP regionale sostituisce i numeri telefonici del Call center aziendale per le prenotazioni delle prestazioni specialistiche. Continuano, invece, a rimanere operativi gli sportelli CUP aziendali.
Per permettere il passaggio dei dati dalle agende con i relativi appuntamenti al nuovo CUP, le prenotazioni e le disdette delle prestazioni specialistiche sono sospese nei giorni di giovedì 21 e venerdì 22 maggio (le prenotazioni e le disdette online tramite “Sistemapiemonte” sono sospese anche nelle giornate di sabato 23 e domenica 24 maggio).

Cosa offre

  • Il nuovo CUP regionale garantisce:
    e prenotazioni/disdette telefoniche tramite il numero verde gratuito 800.000.500, ma anche le prenotazioni/disdette online tramite il portale “La mia salute” https://sansol.isan.csi.it/la-mia-salute/#/ utilizzabile sia da PC sia da dispositivo mobile e le prenotazioni/disdette tramite l’app gratuita “CUP Piemonte” disponibile per Android e iOS;
  •  l’invio di un sms riepilogativo con gli elementi essenziali dell’appuntamento (prestazione, luogo di effettuazione, data e ora della prenotazione);
  • la chiamata automatica qualche giorno prima della prenotazione, per confermare e/o annullare l’appuntamento fissato.
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità