Riuscita festa sociale per il gruppo Fidas Rivarolo

Salvatore Silvestri ha ricevuto nell'occasione la medaglia Re Rebaudengo

Riuscita festa sociale per il gruppo Fidas Rivarolo
Rivarolo, 29 Ottobre 2018 ore 14:40

Riuscita festa sociale per il gruppo Fidas Rivarolo. Soddisfatto il direttivo.

Riuscita festa sociale per il gruppo Fidas Rivarolo

Ancora una festa sociale riuscita per una delle associazioni rivarolesi da sempre più attive nell’ambito del sociale. Nelle settimane scorse, il gruppo Fidas Rivarolo guidato dal presidente Fabrizio Gallo si è ritrovato insieme a soci, autorità, amici e simpatizzanti per il tradizionale appuntamento annuale. Alla presenza anche di Floriana Pretto, tesoriera della Fidas Piemonte, la giornata ha registrato un’ottima partecipazione.

Superate le 1000 donazioni

«E’ stata l’occasione - ha detto Gallo - per tracciare un piccolo bilancio. Non possiamo che ritenerci soddisfatti, dato che ancora una volta supereremo le 1000 donazioni annue. Un riscontro che ci permette di essere tra i gruppi più attivi della Zona 2».  Quattordici, per esempio, sono stati i distintivi d’argento (20 donazioni per le donne, 24 per gli uomini) assegnati a Giorgia Abbattista, Michele Aiello, Sebastiano Castaldo, Maurizio Costa, Alessandra Favero, Alessio Giusto, Maurizio Leone, Giuseppe Marchetto, Giuseppe Pace, Piermichele Pomatto, Luca Prevato, Danilo Saccottelli, Matteo Veronese e Tiziana Zenzolo.

Tante le medaglie d'oro assegnate

Sei le prime medaglie d’oro (40 donazioni donne, 50 uomini), assegnate a Francesco Antenucci, Alessandra Cavaletto, Enrico Mancuso, Paolo Marietti, Walter Regano e Michele Schillaci, mentre quattro sono risultate le seconde medaglie d’oro (60 donazioni per le donne, 75 per gli uomini), andate a Stefano Borsi, Flavio Iannilli, Ezio Mondino ed Emanuela Spano. Di tutto rispetto anche il traguardo tagliato da Elvira Repole, che con 80 donazioni totali ha meritato la sua terza medaglia d’oro. Da rimarcare, poi, le quarte medaglie del metallo più prezioso per Luciano Cavaletto, Michele Cianci, Arturo Oberto e Franco Milva (125 donazioni) e per Nadia Furlanetto e Milva Trione (100 donazioni).

A Silvestru la medaglia Re Rebaudengo

Infine, meritano una citazione speciale Davide Manavello, alla 150 donazione (quinta medaglia d’oro) e Salvatore Silvestri, quest’ultimo una delle colonne portanti della Fidas rivarolese, che ha ricevuto la medaglia Re Rebaudengo, oltre ad una targa speciale consegnatagli dal presidente Gallo.