Nuovo look

A Robassomero prosegue la ristrutturazione della casa parrocchiale

Gli interventi erano indispensabili per superare i gravi problemi dovuti alla mancanza di risorse economiche per coprire le spese delle utenze.

A Robassomero prosegue la ristrutturazione della casa parrocchiale
Ciriè, 13 Settembre 2020 ore 09:51

A Robassomero prosegue la ristrutturazione della casa parrocchiale grazie al volontariato. Lavori avviati a giugno.

A Robassomero ristrutturazione della casa parrocchiale

Nel mese di giugno la parrocchia “Santa Caterina d’Alessandria” ha ricevuto l’autorizzazione a procedere con le migliorie. Queste riguardano il rifacimento dell’impianto termico e l’abbattimento delle barriere architettoniche. Naturalmente è arrivato un sostanzioso contributo dalla Conferenza Episcopale Italiana. Mentre le cifra restante verrà coperta con le offerte dei parrocchiani, ai quali verrà consegnata la struttura.

Volontariato attivo

L’opera è stata frutto di un’attività di volontariato messa in piedi da alcune persone di buona volontà. Alcuni hanno contribuito con offerte in denaro. Mentre altri con prestazione d’opera gratuita allo sgombero. In tanti si sono impegnati nella preparazione delle strutture comunitarie per l’inizio del cantiere.

Lavori indispensabili

Gli interventi erano indispensabili per superare i gravi problemi dovuti alla mancanza di risorse economiche per coprire le spese delle utenze. Sui ringraziano pubblicamente: Vittorio Marcomini, Franco Pera, Gianni Ramadori, Roberto Ferroglio, Giuseppe Cannamela (parte elettrica), Claudio Agosto, Francesco Ghirardi (per tinteggiatura sacrestia e cucina casa suore) e Giovanni Giagnoni e Aurelio Gandelli per l’offerta di materiale e mano d’opera nel rifacimento del bagno nel cortile dell’oratorio.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità