ROCCA CANAVESE

Rocca, camion di rifiuti scaricati in paese: il sindaco indaga e scopre i responsabili

Come sindaco e come volontario di Protezione Civile, il primo cittadino Alessandro Lajolo ha scavato tra l'immondizia e le macerie risalendo ad alcuni dati anagrafici...

Rocca, camion di rifiuti scaricati in paese: il sindaco indaga e scopre i responsabili
Lanzo e valli, 17 Settembre 2020 ore 15:43

Rocca, camion di rifiuti scaricati in paese: il sindaco indaga e scopre i responsabili

Rocca, camion di rifiuti scaricati in paese:
il sindaco indaga e scopre i responsabili

Un camion di rifiuti scaricati in pieno giorno sulla strada Provinciale che unisce Rocca a Corio. Proprio accanto al cartello che indica l’ingresso del paese. E davanti al Castello che è uno dei simboli della storia rocchese. E’ successo nel pomeriggio di martedì 15 settembre e in poco meno di 24 ore il sindaco Lajolo è già risalito all’autore del gesto. Le macerie potrebbero derivare da una ristrutturazione di un bagno dal momento che ci sono tubi, un lavandino e addirittura un piatto doccia. Insomma, un vero schifo, compiuto da incivili. Sul posto, dopo le segnalazioni pervenute da alcuni cittadini, si è recato immediatamente il sindaco Alessandro Lajolo per constatare la situazione.  «Fino a quando sarò sindaco di questo paese punirò simili azioni di maleducazione a danno del nostro territorio – commenta il sindaco  – Multa da 600 euro per i privati, mentre per ditte che fossero scoperte a scaricare abusivamente rifiuti scatterà anche la denuncia. Ho immediatamente avvisato le Forze dell’Ordine ed emesso una ordinanza con il nostro vigile di Polizia Locale Valter Cipriano per delimitare quell’area e scongiurare futuri scarichi di immondizia». Appesi i vestiti da primo cittadino e indossati quelli di volontario della Protezione Civile, insieme all’assessore Sergio Audi e al cantoniere del Comune, il sindaco Alessandro Lajolo ha scavato tra quei rifiuti alla ricerca di ulteriori informazioni da unire al numero di targa del veicolo e ai filmati delle telecamere di varco, agli ingressi del paese. «Da sindaco, volontario della Protezione Civile e cittadino mi sono sentito in dovere di cercare nei rifiuti tutti gli indizi utili per risalire ai responsabili. Ho recuperato dei fascicoli dove sono indicati dati anagrafici – conclude il primo cittadino – Saranno molto utili alle indagini». Il responsabile già c’è…

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità