Menu
Cerca

Ruffino: “Poche parole per liquidare 130 operai”

La vicepresidente del consiglio regionale del Piemonte chiede a Regione e Governo di attivarsi per ricercare un compratore e salvare i posti di lavoro

Ruffino: “Poche parole per liquidare 130 operai”
Cronaca 07 Settembre 2017 ore 11:07

La vicepresidente del consiglio regionale del Piemonte chiede a Regione e Governo di attivarsi per ricercare un compratore e salvare i posti di lavoro

Nonostante la disponibilità della Regione a sostenere un piano di rilancio, la proprietà di Comital ha ribadito negli ultimi incontri torinesi di non voler ritirare la procedura di liquidazione. Una decisione stigmatizzata dall’assessore regionale, Gianna Pentenero. Sulla stessa linea la vice presidente del consiglio regionale del Piemonte, Daniela Ruffino: “Sono sgomenta di fronte alla assoluta mancanza di dialogo che generi una seppur minima apertura per evitate i licenziamenti collettivi”. “L’azienda chiusa – afferma Ruffino – perde giorno dopo giorno il suo valore, nonostante  Comital nel mondo dell’alluminio occupi uno spazio importante; la perdita di produttività ed i troppi scarti, pare siano i motivi che hanno generato   il declino. Regione e Governo si attivino per ricercare un compratore. Questa e’ l’unica operazione che oggi può salvare i posti di lavoro, altrimenti gli unici a pagare un prezzo troppo alto sono gli operai”. 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli