Cronaca
Fiano

S.o.s. Famiglie in difficoltà

Comune e associazioni in aiuto alle fasce deboli.

S.o.s. Famiglie in difficoltà
Cronaca Lanzo e valli, 18 Maggio 2020 ore 07:54

S.o.s. Famiglie in difficoltà. Aiuti alimentari a Fiano.

Famiglie in difficoltà

La giunta Casale emetterà il nuovo avviso per aiutare le famiglie in difficoltà. La somma assegnata dal Governo ammonta a 14.139,29 euro. A questa cifra s'aggiungono 3 mila euro di donazioni provenienti dai privati. L'obiettivo è soddisfare immediatamente i bisogni dei cittadini (nella foto la sede del Cis). Coloro che hanno già presentato domanda non devono riproporla. Salvo si siano modificate le situazioni familiari e reddituali. Per ricevere il buono occorrerà presentare l'autocertificazione in municipio.

Aiutati 20 nuclei familiari

Si è andati in soccorso a una ventina di famiglie. Infatti ad aprile i fianesi hanno potuto presentare l'istanza d'aiuto per ben due volte. Dichiara l'assessore al bilancio Gilberto Godino: “I beneficiari del reddito di cittadinanza sono rimasti esclusi. Ci tengo a ringraziare il Consorzio Intercomunale per i Servizi Socio Assistenziali che ha dimostrato una fattiva collaborazione”.

“Buoni mensa”

Il comune di Fiano non ha cessato d'erogare i buoni comunali per le fasce deboli. Si tratta del contributo per il riscaldamento e il buono alimentare. Quest'ultimo è stato fornito dalla ditta Piemonte Catering, in base all'appalto della mensa scolastica. Continua Godino: “Sono state presentate 16 richieste dall'importo di 4 euro al giorno per la spesa. Le famiglie hanno un Isee inferiore a 3 mila euro. Ne restano alcuni a disposizione in municipio”.