SAN MAURIZIO CANAVESE

«Sacchetto solidale» per aiutare le persone in difficoltà

L'iniziativa è dell'associazione «Vivisanmaurizio» e del supermercato Crai del paese: partirà sabato 18 aprile

«Sacchetto solidale» per aiutare le persone in difficoltà
San Maurizio, 13 Aprile 2020 ore 19:41

L’associazione Vivisanmaurizio in collaborazione con il CRAI di San Maurizio Canavese hanno deciso insieme di lanciare un’iniziativa di solidarietà a favore dei concittadini di San Maurizio Canavese che sono in difficoltà, denominata “Sacchetto Solidale”.

Grazie a «Vivisanmaurizio» e supermercato «Crai»

«L’iniziativa e stata possibile realizzarla grazie a una donazione dei soci volontari dell’associazione Vivisanmaurizio che hanno raccolto dei fondi per acquistare e donare prodotti alimentari che serviranno ad allestire il “Sacchetto Solidale”, pasta e passata di pomodoro a marchio CRAI, preparato e consegnato dal punto CRAI alle famiglie e alle persone in difficoltà che presenteranno il buono spesa del Governo alla cassa – spiega Salvatore Campanella, presidente dell’associazione Vivisanmaurizio – Questo accorgimento serve esclusivamente per garantire che le famiglie e le persone che riceveranno il sacchetto siano effettivamente in difficoltà. Sicuramente il contributo dell’Associazione Vivisanmaurizio sarà una goccia nel mare ma sommato al 10% di sconto che applica la CRAI come catena di supermercati servirà ad aumentare un pochino il potere di acquisto dei buoni spesa rilasciati dal governo alle famiglie che in questo momento hanno più difficoltà economiche. Ringraziamo il punto CRAI di San Maurizio Canavese e il suo gestore che ci ha permesso con la sua partecipazione e il suo lavoro di fare un gesto concreto verso i nostri concittadini. Inoltre per chi volesse partecipare al “Sacchetto Solidale” dovrà recarsi al punto CRAI, naturalmente esclusivamente per far la spesa, acquistare pasta e passata di pomodoro lasciandolo in donazione. L’iniziativa – conclude – partirà sabato 18 Aprile Vi ringrazio per l’attenzione e spero che pubblicizzerete l’iniziativa che serve esclusivamente a dare una mano alle famiglie e alle persone che sono in difficoltà».

Roberta Vernè

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità