Cronaca

San Maurizio, muore nel sonno dopo una giornata di festa

Dipendente di una ditta di trasporti, accompagnava i bambini sullo scuolabus.

San Maurizio, muore nel sonno dopo una giornata di festa
Cronaca Ciriè, 26 Maggio 2018 ore 00:22

San Maurizio, muore nel sonno dopo una giornata di festa.

San Maurizio, muore nel sonno dopo una giornata di festa

Si sono svolti mercoledì 23 maggio, nella chiesa parrocchiale, i funerali di Marina Baima Griga. La donna è mancata improvvisamente lunedì 21 maggio nell'abitazione di via Bo. Aveva 57 anni. In paese era conosciuta come l'accompagnatrice degli scuolabus. Sabato 19 maggio Marina ha assistito al matrimonio del figlio Marco con Elena. Aggiunge il figlio: “Nella giornata di domenica ci siamo ritrovati per un momento di festa a casa della nonna”. La mattina dopo è stata ritrovata senza vita nel suo letto.

Comunità sanmauriziese sconvolta dalla notizia

La notizia ha sconvolto la comunità sanmauriziese e numerosi sono stati i messaggi di vicinanza da parte delle famiglie. Racconta il figlio Marco: “Moltissimi sono stati i ragazzini che sono venuti a salutarla per l'ultima volta. Lavorava volentieri con i bambini ed era la mamma di tutti”. Dichiara lo storico sindaco Roberto Canova: “Conoscevo Marina da tanti anni. I nostri figli hanno giocato per tanti anni insieme nella società Ardor di San Francesco. Era una persona stimata e gentile”.

Marina era l'angelo degli scolari...

Marina era l'angelo degli scolari. Il suo compito era sorvegliare che i piccoli salissero e scendessero sul pulmino. Quindi li accompagnava di fronte alla scuola. Racconta il figlio Marco: “ Mia madre aveva un sorriso per tutti e sicuramente era una persona solare. Cercava d'aiutare chiunque glielo chiedesse e si faceva in quattro. Non faceva mai pesare i suoi problemi personali sugli altri. In oltre dieci anni di questo lavoro, ha visto crescere generazioni di bambini. I piccoli le erano molto legati. Attualmente era dipendente della ditta Boggetto. E' stata una madre attenta ed esemplare”. I famigliari ringraziano tutti coloro che con scritti, parole di conforto e presenza sono stati vicini ai figli Marco e Andrea, alla suocera Caterina, alle sorelle Maria e Irma; al fratello Emilio. La salma sarà tumulata nel cimitero di San Maurizio Canavese. Le offerte raccolte durante le esequie andranno a favore dei bambini delle scuole del paese.

Seguici sui nostri canali