Test Covid

Screening di massa a Lombardore, dati in linea con la media nazionale

Il 14% dei tamponi effettuati si è rivelato positivo, di questi solo il 50% manifestava sintomi evidenti.

Screening di massa a Lombardore, dati in linea con la media nazionale
Cronaca Leini, 06 Dicembre 2020 ore 11:35

Screening di massa a Lombardore, dati in linea con la media nazionale: il 14% dei tamponi effettuati si è rivelato positivo, di questi solo il 50% manifestava sintomi evidenti.

Screening di massa a Lombardore

Si è svolta con tranquillità la prima settimana di screening del Sars-Cov-2 attraverso tamponi antigenici rapidi sul territorio di Lombardore. Il test permette di individuare in maniera veloce ed efficace le persone infette, così da poterle immediatamente isolare e trattare in maniera adeguata.

Dati in linea con la media nazionale

La procedura si è svolta in piena sicurezza grazie ad un team di professionisti coadiuvati dal Dottor Giuseppe Purello D’Ambrosio cui sono andati i ringraziamenti dell’amministrazione comunale per l’estrema disponibilità dimostrata. «Il dottor D’Ambrosio – spiegano i portavoce del Comune basso canavesano – ha eseguito nell’arco delle due giornate programmate (28 e 29 novembre) circa 50 tamponi, di cui il 14% si è rivelato positivo, in linea con la media nazionale; all’interno del gruppo delle persone positive – sottolineano – solo il 50% manifestava sintomi evidenti».

Prezioso il supporto della Cri e delle associazioni

Il dottore ha potuto contare sul supporto dei volontari della Croce Rossa di Leinì che grazie all’intervento del loro Presidente, Francesco Paolo Squillace, hanno dato piena disponibilità per la causa. «Organizzare un evento del genere unico sul territorio del basso Canavese non è stato affatto semplice – spiega l’Assessore Silvia Nepote – si è rivelato fondamentale il supporto delle associazioni presenti sul territorio, in particolare la Pro Loco nella persona del suo presidente Tiziano Boschetto, la Protezione Civile di Lombardore, e l’ufficio tecnico comunale attraverso la geometra Luciana Mellano che ha supervisionato l’organizzazione di tutte le attività. A tutte queste persone – conclude la Nepote – vanno i più sentiti ringraziamenti da parte del sindaco, Rocco Barbetta, e di tutta l’Amministrazione comunale». Visto il successo dell’iniziativa, il Comune ha sottolineato l’intenzione di voler proseguire il servizio nelle prossime settimane. Come giorno utile per eseguire i tamponi, sempre previa prenotazione presso gli uffici comunali, si è scelto il sabato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità