Senatore Airola tenta il suicidio, ora è fuori pericolo

A chiamare i soccorsi la sorella che lo ha trovato riverso nella vasca da bagno.

Senatore Airola tenta il suicidio, ora è fuori pericolo
Torino, 18 Agosto 2018 ore 14:47

Il Senatore Airola ha tentato il suicidio. Il torinese ha tentato il gesto estremo la notte tra giovedì 16 e venerdì 17 agosto nella sua abitazione del quartiere Aurora.

Senatore Airola tenta il suicidio

Il fatto è avvenuto due notti fa, tra giovedì e venerdì, nella sua casa nel quartiere Aurora. Il senatore, al secondo mandato a Palazzo Madama, ha ingoiato una grossa quantità di ansiolitici. A trovarlo, disteso nella vasca da bagno la sorella che ha immediatamente dato l’allarme.

Airola è stato portato d’urgenza San Giovanni Bosco dove è ancora ricoverato ma fuori pericolo di vita.

Due lettere per spiegare il gesto

Airola prima di compiere il gesto ha scritto due lettere: una indirizzata alla famiglia, un’altra alle forze dell’ordine, nelle quali sarebbero spiegati i motivi della sua decisione. La sorella Gisella era in vacanza nelle Valli di Lanzo quando, preoccupata perchè non riusciva a mettersi in contatto con lui si è precipitata a casa del fratello e lo ha trovato riverso nella vasca da bagno.

Airola lo scorso settembre era stato vittima di un’aggressione: un gruppo di ragazzi, convinti che il senatore li stesse riprendendo con il cellulare lo aveva picchiato selvaggiamente. I colpevoli erano stati rintracciati e arrestati dalla polizia.

La nota diffusa dall’M5S

“La notizia riportata dalla stampa questa mattina che riguarda Alberto Airola – scrive in una nota il gruppo parlamentare M5s – ci colpisce e ci addolora profondamente. Siamo vicini ad Alberto e ai suoi familiari, cui manifestiamo il massimo sostegno possibile e tutto il nostro affetto e vicinanza. In questo momento cosi’ delicato chiediamo agli organi di stampa e a tutti di dimostrare il dovuto rispetto evitando appostamenti in ospedale ed ogni altro atto possa disturbare la famiglia di Alberto”.

Le parole del sindaco torinese Appendino

Chiara Appendino ha affidato a Twitter le sue parole di augurio all’amico e collega: “Alberto Airola è prima di tutto un amico con cui sin dall’inizio abbiamo condiviso una grande avventura. Provo profondo dolore per quello che è successo. Gli auguro una pronta ripresa e, nell’esprimere vicinanza alla famiglia, mi associo alla richiesta di rispetto e privacy”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità