Cronaca

Sequestri emporio Carmagnola: oltre 900.000 articoli pericolosi

Nei guai un imprenditore cinese di 25 anni.

Sequestri emporio Carmagnola: oltre 900.000 articoli pericolosi
Cronaca Torino, 02 Maggio 2018 ore 09:51

Sequestri emporio Carmagnola. Articoli di cartoleria, per la cosmesi e materiale elettrico per oltre 900.000 prodotti.

Sequestri emporio Carmagnola

E’ di 900.000 articoli sequestrati il bilancio di un'operazione condotta della Guardia di Finanza di Torino nei confronti di un noto emporio di Carmagnola.
I Finanzieri del Gruppo Orbassano, che hanno condotto l’intervento, hanno accertato come i prodotti in vendita erano sprovvisti delle più basilari informazioni utili alla tutela del consumatore, quali la provenienza, le modalità di utilizzo, le indicazioni in lingua italiana del prodotto nonché la presenza di materiali o sostanze pericolose.

Nei guai un imprenditore cinese

L’emporio controllato è gestito da un imprenditore di origine cinese che commercializza articoli di varia natura, dall’abbigliamento ai casalinghi, dai componenti per l’elettronica agli accessori per l’auto sino ai prodotti per la cosmesi. L’imprenditore, Z.W. venticinquenne, è stato sanzionato, mentre sono stati oltre 900.000 gli articoli sequestrati, per un valore complessivo di circa 40.000 euro.

L'attività dei finanzieri

L’operazione rientra nel quadro delle attività svolte dalla Guardia di Finanza e ha permesso di sottrarre al mercato dell’illecito centinaia di articoli pericolosi, evitando, in tal modo, che gli stessi potessero arrecare danni alla salute dei potenziali acquirenti.