Cronaca
lanzo torinese

Sessantenne ladro di “energia elettrica”

L’uomo è stato denunciato per furto aggravato dalla Polizia Locale.

Sessantenne ladro di “energia elettrica”
Cronaca Lanzo e valli, 26 Giugno 2022 ore 09:31

Un sessantenne domiciliato a Lanzo Torinese è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per furto aggravato. Gli agenti della Polizia Locale capitanati dal comandante Flavio Airola hanno scoperto l’appropriazione di energia elettrica, perpetrata in una palazzina della periferia.

Sessantenne ladro di “energia elettrica”

Secondo le prime ricostruzioni l’uomo aveva prodotto artigianalmente un allacciamento abusivo con un cavo elettrico collegato direttamente alla linea di fornitura Enel, sottraendosi in questo modo al tracciamento come utente. Gli agenti intervenuti tempestivamente nel suo alloggio nella mattina del 14 giugno hanno richiesto il supporto di una squadra specializzata di tecnici Enel, hanno accertato così la presenza di un filo elettrico che raggirava il contatore, il tutto accuratamente mascherato all’interno dell’impianto elettrico in uno scantinato. L’uomo non ha fornito alcuna spiegazione in merito al gesto, è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ivrea per il reato previsto dall’articolo 624 del Codice Penale, anche con l’aggravante di aver utilizzato mezzi fraudolenti per compiere il furto. L’intervento è stato messo a punto grazie all’impegno della Polizia Locale che opera sul territorio con solerzia e pluralità nelle funzioni volte alla tutela della legalità.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter