Menu
Cerca

Si finge incinta e aggredisce i poliziotti: arrestata

Si è precipitata a casa dell’ex compagno. La donna, una cittadina nigeriana di 23 anni, ha finto di essere in attesa di un bambino e ha chiesto al suo ex fidanzato 500 euro per i propri fabbisogni.

Si finge incinta   e aggredisce i poliziotti: arrestata
Cronaca 30 Aprile 2017 ore 13:35

Si è precipitata a casa dell’ex compagno. La donna, una cittadina nigeriana di 23 anni, ha finto di essere in attesa di un bambino e ha chiesto al suo ex fidanzato 500 euro per i propri fabbisogni.

Si è precipitata a casa dell’ex compagno. La donna, una cittadina nigeriana di 23 anni, ha finto di essere in attesa di un bambino e ha chiesto al suo ex fidanzato 500 euro per i propri fabbisogni. Dopo la richiesta, al rifiuto dell’uomo, la donna è andata in escandescenza e ne è scaturita una lite animata. Il ragazzo, un cittadino straniero, regolare sul territorio dello Stato, ha chiesto immediatamente l’intervento della Polizia. Alla vista dei poliziotti la donna ha accusato diversi malori inscenando perdite di sensi palesemente false, ciò nonostante gli agenti hanno chiesto l’intervento del personale del 118. Dai successivi controlli medici è emerso che la ventitreenne non era in stato interessante. Negli uffici della Questura la donna ha più volte strattonato gli operatori, dimenandosi, scalciando, urlando e colpendo al viso un poliziotto. Gli agenti del Commissariato “Barriera Milano” hanno arrestato la donna per i reati di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli