Cronaca

Si rotolano nell'erba di un prato, poi lanciano un sasso contro un'auto e la inseguono per il paese

Si rotolano nell'erba di un prato, poi lanciano un sasso contro un'auto e la inseguono per il paese
Cronaca 04 Marzo 2017 ore 20:23

Tavagnasco - Quincinetto. Concorso nel danneggiamento di un autoveicolo, guida in stato di ebrezza, nonché possesso di un coltello dalla lama superiore ai 6 cm. Questi i presunti reati di cui devono rispondere due ragazzi nel dibattimento tenutosi lunedì, 27 febbraio, in tribunale di Ivrea, di fronte al giudice Maria Claudia Colangelo. In aula sono stati sentiti tre teste, tra cui anche le parti lese, costituitesi parte civile. I due, secondo la ricostruzione, erano in un prato vicino al campo sportivo e si stavano rotolando nell'erba, quando è iniziato l'incubo. Prima sarebbero andati incontro ai giovani, presi di mira, e avrebbero tirato un sasso contro il vetro della loro utilitaria, andato in frantumi. Poi li avrebbero inseguiti per tutto il paese e anche speronati in auto. Chiamati i carabinieri, è stato poi constato come i due imputati avessere un tasso alcolemico superiore al limite.