Cronaca

Sos acqua per domare gli incendi

A Ceres troppo tempo per rifornire i mezzi dei pompieri. Chiesto incontro con Smat.

Sos acqua per  domare gli incendi
Cronaca Lanzo e valli, 18 Marzo 2019 ore 13:26

Sos acqua per domare gli incendi. A Ceres.

Sos acqua per domare gli incendi

Dopo il grave incendio di domenica 3 marzo in frazione Bracchiello  di Ceres è emersa la necessità di avere sul territorio comunale un rifornimento più celere per le autobotti dei Vigili del Fuoco. A sollevare il problema il sindaco Davide Eboli: "Nei giorni scorsi, ho richiesto un tavolo di incontro con i vertici della Smat che possa essere sensibile a intervenire per fare sì che si possano caricare più velocemente le autobotti quando finiscono l’acqua” .

In caso di emergenza...

Per il sindaco  di Ceres si potrebbe,  in caso di urgenza, creare un bocchettone per fare caricare in modo più rapido i Vigili del Fuoco al fine di domare più in fretta gli incendi. Si è visto per l’incendio di Bracchiello che veniva ricaricata un'autobotte alla volta. Le altre si sono allontanate per non attendere in coda per potersi approvvigionare”.

Confronto con Smat

La richiesta quindi che viene da parte del Comune di Ceres  è la seguente: "Abbiamo bisogno di avere due o tre  bocchettoni che siano fruibili per più autobotti contemporaneamente, poi bisogna sentire Smat se ci sono problematiche a riguardo. Quindi restiamo in attesa di una data per confrontarci sul problema in collaborazione con i Vigili del Fuoco. Va tutto rivalutato e portato ai tempi nostri per riempire più velocemente le autobotti”.