Cronaca

Sostengono di aver difeso una giovane donna, ma adesso si ritrovano accusati di lesioni

Durante una violenta lite avrebbero salvato una ragazza dalle botte del fidanzato, ma a finire seduti sul banco degli imputati sono stati proprio loro, due fratelli venariesi ed un loro amico

Sostengono di aver difeso una giovane donna, ma adesso si ritrovano accusati di lesioni
Cronaca 05 Febbraio 2017 ore 00:51

Durante una violenta lite avrebbero salvato una ragazza dalle botte del fidanzato, ma a finire seduti sul banco degli imputati sono stati proprio loro, due fratelli venariesi ed un loro amico

Ivrea - Durante una violenta lite avrebbero salvato una ragazza dalle botte del fidanzato, ma a finire seduti sul banco degli imputati sono stati proprio loro, due fratelli venariesi ed un loro amico. Quest'ultimo, secondo il loro racconto non sarebbe stato nemmeno con loro. La vicenda è approdata nei giorni scorsi nel tribunale di Ivrea che in tarda primavera emetterà il verdetto di primo grado.