Cronaca
lutto

Tavagnasco e Quincinetto piangono Valter Giachino, noto allevatore

Appassionato personaggio di spicco del mondo delle “reine” e delle battaglie che si svolgevano tra Canavese e Valle d’Aosta

Tavagnasco e Quincinetto piangono Valter Giachino, noto allevatore
Cronaca Ivrea, 28 Dicembre 2022 ore 15:36

Tavagnasco e Quincinetto piangono Valter Giachino, noto allevatore

Tavagnasco e Quincinetto piangono Valter Giachino

Si sono svolti nella mattinata di mercoledì 28 dicembre, a Quincinetto, i funerali di Simonino Valter Giachino, 75 anni, residente a Tavagnasco, stroncato da un malore improvviso nella mattinata della vigilia di Natale.

Allevatore molto conosciuto

Giachino era un appassionato personaggio di spicco del mondo delle “reine” e delle battaglie che si svolgevano tra Canavese e Valle d’Aosta. Allevatore che adorava il suo lavoro, Valter era stato anche macellaio a Pont Saint Martin e giudice in numerose fiere bovine. Assiduo partecipante alle battaglie delle reines, Giachino si aggiudicava ogni anno numerosi premi anche nelle principali rassegne regionali. Nella sua casa di Scalaro, che adorava, trascorreva i mesi estivi con i suoi capi di bestiame.  Ora la sua attività verrà rilevata da Massimo Arnodo, figlio della sua compagna, Bruna, con cui ha condiviso tanti anni della sua vita e per i cui figli Valter è stato un secondo padre, un grande nonno e uno strepitoso bisnonno. Dal carattere schivo, Giachino era un gran lavoratore ma, soprattutto, un uomo schietto e sincero, dal cuore d’oro. Sempre pronto ad aiutare chi aveva bisogno, ad aprire la propria casa ad un amico. Una persona su cui si poteva fare affidamento.

Seguici sui nostri canali