Menu
Cerca

Tentato furto in villa, un arresto

VALPERGA. Lo scorso 30 marzo aveva tentato di mettere a segno un furto in abitazione a Valperga insieme a due complici. Furono due donne, che in quel momento si trovavano a passare in auto nei pressi dell’abitazione, a notare che dentro la recinzione vi erano tre uomini con fare sospetto e che alla loro vista cercarono di nascondersi, per poi fuggire a bordo di una Fiat Punto rossa. 

Tentato furto in villa, un arresto
Cronaca 20 Settembre 2016 ore 14:35

VALPERGA. Lo scorso 30 marzo aveva tentato di mettere a segno un furto in abitazione a Valperga insieme a due complici. Furono due donne, che in quel momento si trovavano a passare in auto nei pressi dell’abitazione, a notare che dentro la recinzione vi erano tre uomini con fare sospetto e che alla loro vista cercarono di nascondersi, per poi fuggire a bordo di una Fiat Punto rossa. 

Lo scorso 30 marzo aveva tentato di mettere a segno un furto in abitazione a Valperga insieme a due complici. Furono due donne, che in quel momento si trovavano a passare in auto nei pressi dell’abitazione, a notare che dentro la recinzione vi erano tre uomini con fare sospetto e che alla loro vista cercarono di nascondersi, per poi fuggire a bordo di una Fiat Punto rossa.   Le indagini condotte dai carabinieri di Cuorgnè sotto la direzione della Procura di Ivrea hanno consentito di identificare uno dei tre malviventi. Si tratta di Antonio Vitella, 65 anni, pregiudicato, residente a Cuorgnè. Nei suoi confronti il Gip di Ivrea Stefania Cugge, accogliendo la richiesta del Pubblico Ministero,  Giuseppe Drammis, ha emesso una ordinanza di custodia cautelare. L’uomo, arrestato venerdì sera dai carabinieri di Cuorgnè, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.  

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli