Cirie'

Teppisti al Punto Incontro

I "soliti idioti" in azione. Il sindaco Devietti: "Mancanza di rispetto".

Teppisti al Punto Incontro
Ciriè, 09 Ottobre 2020 ore 07:54

Teppisti al Punto Incontro. A Ciriè fracassate sedie e tavolini.

Teppisti al Punto Incontro

Sedie messe a soqquadro e gettate a terra, tavoli spaccati a calci. Il misterioso episodio è accaduto nella notte tra giovedì 1 e venerdì 2 ottobre nel giardino adiacente al Punto Incontro «Carmela Vizzuso» di via Rosmini. Naturalmente, vista l’ora notturna, senza testimoni.

Spettacolo desolante

Gli amici del Punto hanno fatto la scoperta intorno alle 11 di venerdì. Uno spettacolo desolante si è presentato ai loro occhi. Le sedie e i tavoli, dove gli amici della terza età si intrattengono ogni pomeriggio per trascorrere alcune ore in compagnia, giocando a carte, erano semidistrutte. Probabilmente «gli imbecilli di turno» sono entrati all’interno di Villa Remmert in questo modo: uno di loro ha scavalcato il cancello, poi ha azionato l’interruttore interno aprendo agli altri “idioti”.

Il sindaco Devietti: “Mancanza di rispetto”

Sicuramente si tratta di ragazzini che avevano come unico intento quello di danneggiare gli arredi esterni. Infatti non sono stati fatti tentativi per forzare le porte dei locali, di proprietà comunale.
Nella mattinata di lunedì 5 ottobre è stata sporta denuncia ai carabinieri della locale Tenenza per danneggiamento, contro ignoti. Sottolinea il sindaco Loredana Devietti: «Non si è trattato di un vero e proprio atto di vandalismo ma di una mancanza di rispetto del bene pubblico e questo certamente dispiace. Sono state comunque informate le forze dell’ordine per potenziare i controlli sull’area».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità