Terremoto: 25mila euro per aiutare Amatrice

Un aiuto alle popolazioni colpite dal sisma  dall'Unione Comuni del Ciriacese e Basso Canavese

Terremoto: 25mila euro per aiutare Amatrice
Cronaca 27 Agosto 2016 ore 11:29

Un aiuto alle popolazioni colpite dal sisma  dall'Unione Comuni del Ciriacese e Basso Canavese

I sindaci dei Comuni di Ciriè, Nole, Robassomero, San Carlo, San Francesco al Campo e San Maurizio Canavese aderenti all'Unione dei Comuni del Ciriacese e Basso Canavese si stringono attorno alle comunità devastate dal terribile terremoto che ha colpito l'Italia centrale. E lo fanno concretamente stanziando 25 mila euro a favore del comune di Amatrice: così ha deliberato  la giunta dell'Unione nella seduta di giovedì 25 agosto. La giunta dell'Unione  segnala ai cittadini e alle associazioni  la possibilità di intervenire anche direttamente con contributi individuali: chi lo desidera può versare  la propria offerta  sul conto corrente appositamente aperto dal Comune di Amatrice (IBAN IT 13 W 08327  73470  000000005050 - Banca di Credito Cooperativo di Roma - Causale: "Emergenza terremoto")