Menu
Cerca

“Topi d’appartamento” in manette, stavano svaligiando un’abitazione a Ferragosto

La particolare attenzione rivolta in questi giorni di festa dalla Polizia di Stato alla prevenzione di reati contro il patrimonio come i furti in casa ha condotto, questa notte, all’arresto di due topi d’appartamento di nazionalità georgiana. Dopo i 3 fermati la scorsa settimana dalla Squadra Mobile torinese, nel contesto dell’operazione “Città sicure”, salgono a 5 gli arresti, in pochi giorni, per questa odiosa tipologia di reato

“Topi d’appartamento” in manette, stavano svaligiando un’abitazione a Ferragosto
Cronaca 16 Agosto 2017 ore 18:26

La particolare attenzione rivolta in questi giorni di festa dalla Polizia di Stato alla prevenzione di reati contro il patrimonio come i furti in casa ha condotto, questa notte, all’arresto di due topi d’appartamento di nazionalità georgiana. Dopo i 3 fermati la scorsa settimana dalla Squadra Mobile torinese, nel contesto dell’operazione “Città sicure”, salgono a 5 gli arresti, in pochi giorni, per questa odiosa tipologia di reato

La particolare attenzione rivolta in questi giorni di festa dalla Polizia di Stato alla prevenzione di reati contro il patrimonio come i furti in casa ha condotto, questa notte, all’arresto di due topi d’appartamento di nazionalità georgiana. Dopo i 3 fermati la scorsa settimana dalla Squadra Mobile torinese, nel contesto dell’operazione “Città sicure”, salgono a 5 gli arresti, in pochi giorni, per questa odiosa tipologia di reato. Questa volta, si è arrivati a prenderli grazie ad una segnalazione di un cittadino, pervenuta nel cuore della notte alla Centrale Radio Operativa, relativa alla presenza di due persone estranee all’interno di un palazzo sito in corso Brunelleschi. Il tempestivo arrivo delle Volanti sul posto faceva sì che i due venissero colti sul fatto; nonostante tentassero di farsi passare per turisti, agli agenti non passava inosservata la porta di un alloggio sito al secondo piano, che presentava dei segni di effrazione. Conficcato in un vaso del pianerottolo, veniva rinvenuto un cacciavite, utilizzato per il tentativo di effrazione, che è stato sequestrato a loro carico, così come un fazzoletto utilizzato da uno dei due per coprirsi il viso durante il tentativo di furto al passaggio sotto le telecamere di sorveglianza dello stabile. L’alloggio oggetto del tentativo di effrazione risultava al momento vuoto, poichè la coppia di anziani che vi abita si trova in vacanza in questi giorni, così come riferito dal figlio che appena ieri sera si era recato presso l’appartamento dei genitori a controllare che tutto fosse a posto. I due giovani sono stati tratti in arresto per tentato furto aggravato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli