Cronaca
Cronaca

Tragedia a Balme, ecco chi era la vittima

Papà di 3 figli e grande amante della montagna fin dalla tenera età

Tragedia a Balme, ecco chi era la vittima
Cronaca Lanzo e valli, 24 Maggio 2020 ore 15:32

Tragedia a Balme, ecco chi era la vittima Spartaco Bertoglio, 50 anni di San Maurizio.

Tragedia a Balme

La vittima della tragedia avvenuta a Balme questa mattina è  Spartaco Bertoglio, 50 anni di San Maurizio, papà di 3 figli. Grande amante della montagna in tutte le sue espressioni - come si definiva lui stesso - era un escursionista esperto. Insieme a il papà, aveva iniziato fin dalla tenera di cinque anni, calzano il suo primo paio di sci sulle piste di Beaulard (Valle Susa) a soli 6 anni, cominciando una volta   adolescente svariati corsi di arrampicata sportiva, di introduzione all’alpinismo e di sci alpinismo (Ribaldone ’86).

La passione per la montagna

L'uomo praticava sci alpinismo  in modo continuativo  da oltre vent’anni con una spiccata predilezione verso l’alta quota avendo al suo attivo una cinquantina di 4000. Nel  2011,   l’anno delle competizioni scialpinistiche, aveva partecipato al XVIII Trofeo Mezzalama. Era istruttore dal 2014 e da allora aveva messo la sua  esperienza e le sue capacità al servizio di quanti iniziavano lo sci alpinismo.

L'incidente domenica

Durante l’escursione a Punta Collerin nel territorio di Balme  nelle Valli di Lanzo   questa mattina, domenica 24 maggio  il 50enne è  precipitato. Sul posto le squadre del Soccorso Alpino delle Valli di Lanzo  e l’eliambulanza del 118per il recupero del corpo.