Menu
Cerca

Tragedia del volo, aliante si schianta contro una montagna

Il velivolo ha sbattuto ad un'altezza di 2400 metri, precipitando per ulteriori 200 metri. Per il pilota non c'è stato nulla da fare

Tragedia del volo, aliante si schianta contro una montagna
Cronaca 11 Giugno 2017 ore 10:52

Il velivolo ha sbattuto ad un’altezza di 2400 metri, precipitando per ulteriori 200 metri. Per il pilota non c’è stato nulla da fare

Tragedia dell’aria nel tardo pomeriggio di ieri, sabato 11 giugno. Vittima un appassionato del volo che con un aliante si è schiantato contro la costiera della Punta delle Pile a monte dell’Alpe Rissuolo in Val Vogna, nel Vercellese. Prontamente si è attivata la Centrale Operativa del CNSAS Piemonte – Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese che ha  inviato l’eliambulanza del 118 in ricognizione nella zona del comune di Riva Valdobbia. Dopo alcuni sorvoli è stata individuata la carcassa del velivolo che, dopo aver sbattuto contro la montagna a una quota di 2400 metri, era ulteriormente precipitato di 200 metri, prima di arrestarsi in una canale erboso. Il pilota giaceva alcuni metri più a monte, sbalzato fuori dall’abitacolo durante l’incidente. Il Tecnico di Elisoccorso e l’equipe sanitaria hanno potuto soltanto constatarne il decesso. Nel frattempo alcuni volontari della squadra di Alagna Valsesia del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza si sono portati sul luogo per collaborare nelle operazioni, dando i proprio contributo per il recupero della salma.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli