Cronaca
Cronaca

Tremila dosi di marijuana in casa di un volpianese

I Carabinieri di Leini hanno decifrato il codice segreto usato dal pusher e poi lo hanno fermato.

Tremila dosi di marijuana in casa di un volpianese
Cronaca Leini, 16 Maggio 2020 ore 11:05

A trovarle i Carabinieri della stazione di Leini. Tremila dosi di marijuana in casa di un volpianese.

Tremila dosi di marijuana in casa di un volpianese

Un giovane di Volpiano è finito nei guai dopo che in casa sua i Carabinieri della Stazione di Leini hanno trovato un'ingente quantitativo di droga. Il 28enne era sospettato di gestire una vera e propria vendita “online” di droga, ma anche nella propria abitazione, nonché davanti al bar di famiglia.

Segnalazioni dai residenti della zona

I carabinieri sono arrivati sulle tracce del pusher dopo aver ricevuto alcune segnalazioni da alcuni residenti della zona. L’attività investigativa da parte dei militari dell’Arma ha consentito loro di trovare a casa sua oltre due chilogrammi di marijuana, per un totale superiore alle 3000 dosi. Inoltre è stato rinvenuto anche un bilancino precisione, oltre a vario materiale per il confezionamento e del denaro (665 euro per l'esattezza).

Le richieste attraverso un codice segreto

Dopo aver decifrato il codice segreto del pusher, i Carabinieri hanno individuato  quella che era una “e-commerce della marijuana”. Lo spacciatore riceveva gli ordini tramite whatsapp (frutta assortita e abbonamenti tv) e poi provvedeva pesonalmente alle consegne, oppure i clienti passavano dal bar che gestisce con la sorella. Con l’emergenza Covid e con il bar chiuso il pusher ha aumentato le vendite tramite i "social" e ha “avviato” le consegne a domicilio. La perquisizione della macchina ha prmesso di sequestrare anche una mazza da baseball che è costata al 28enne un denuncia per il possesso di armi.