Cronaca

Treno deragliato tra Chivasso e Caluso, un morto | VIDEO

Ancora in corso le operazioni di soccorso.

Treno deragliato tra Chivasso e Caluso, un morto | VIDEO
Cronaca Rivarolo, 24 Maggio 2018 ore 01:06

Treno deragliato tra Chivasso e Caluso. Il treno 10027 era partito dalla stazione di Torino Porta Nuova alle 22.27 ed era diretto a Ivrea con circa 30 persone a bordo.

Treno deragliato

Tre delle cinque carrozze di un treno regionale sono deragliate, nella tarda serata di mercoledì 23 maggio tra Caluso e Chivasso, all’altezza del passaggio a livello di Arè.

La dinamica

Il gravissimo incidente ferroviario sarebbe stato causato da un tir che avrebbe attraversato il passaggio a livello. Il treno non è riuscito a fermare la corsa e ha investito il camion. Il tir con targa lituana, non si sarebbe fermato ai lampeggianti del passaggio a livello e sarebbe rimasto incastrato.

Nello schianto, secondo le prime informazioni che giungono dal luogo dell’incidente sarebbero stati abbattuti un palo dell’illuminazione pubblica e i cavi dell’alta tensione che alimentano i convogli.

Una vittima

Il terribile impatto ha causato la morte del capotreno. Il lavoro dei soccorritori è frenetico. Finora il bilancio è di un morto, di quattro feriti gravi e di una decina di feriti in codice verde.

Si lavora senza sosta per estrarre dalle lamiere delle carrozze i passeggeri e il personale ferroviario rimasto sul treno. Ingenti i soccorsi. Sulla strada che conduce alla zona in cui si è verificato l’incidente è presente una lunghissima colonna di mezzi di forze dell’ordine e soccorritori che sono intervenuti sul posto dopo l’allarme.

9 foto Sfoglia la gallery

I soccorsi

Sul posto sono intervenuti in massa vigili del fuoco, sanitari del 118 e carabinieri. Questi ultimi sono stati i primi, immediatamente, a cercare di estrarre i primi feriti dalle lamiere delle carrozze. Sul luogo dell’incidente stanno accorrendo in massa i soccorritori e tutti gli ospedali della provincia di Torino sono stati allertati per fronteggiare la maxi emergenza del gravissimo incidente ferroviario.

Clicca qui per guardare i video