Cronaca

Trovati con strumenti da scasso, due giovani denunciati

I ragazzi, entrambi ciriacesi, si aggiravano con fare sospetto per le vie di Locana. Denunciato anche un 45enne di Ivrea, per porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere.

Trovati con strumenti da scasso, due giovani denunciati
Cronaca 19 Gennaio 2017 ore 14:06

I ragazzi, entrambi ciriacesi, si aggiravano con fare sospetto per le vie di Locana. Denunciato anche un 45enne di Ivrea, per porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere.

Forze dell'ordine in azione nel territorio delle Valli del Canavese e dell'Eporediese. Si aggiravano con fare sospetto per le vie di Locana i due giovani ciriacesi di 18 e 17 anni denunciati in stato di libertà dai carabinieri della Stazione di Locana per possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere e da scasso. A bordo dell’autovettura su cui viaggiavano i due, i militari hanno rinvenuto diversi attrezzi da scasso, tra cui cacciavite, seghetti, pinza, coltello e chiave inglese, portati senza giustificato motivo. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e nei loro confronti è scattata una denuncia in stato di libertà alla Procura di Ivrea ed alla Procura per i minorenni di Torino per porto di armi e strumenti atti ad offendere e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Ad Ivrea, nella centralissima via Arduino, un 45enne è stato denunciato perché è stato trovato in possesso, senza giustificato motivo, di una tenaglia e di una forbice a punta occultati in un calzino. Anche per lui è scattata una denuncia alla Procura di Ivrea per porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere.