Cronaca

Truffa del catalogo anziani nel mirino

Le ultime segnalazioni di episodi simili provengono purtroppo dal nostro territorio A finire nel mirino, quindi, sono spesso gli anziani o le persone sole coinvolte in quella che è stata definita“la truffa del catalogo”.

Truffa del catalogo anziani nel mirino
Cronaca Ciriè, 14 Ottobre 2017 ore 10:38

Le ultime segnalazioni di episodi simili provengono purtroppo dal nostro territorio A finire nel mirino, quindi, sono spesso gli anziani o le persone sole coinvolte in quella che è stata definita“la truffa del catalogo”.

Truffatori in azione in Canavese e provincia di Torino. Il raggiro questa volta arriva col “catalogo”. Le ultime segnalazioni di episodi simili provengono purtroppo da Volpiano e dal basso Canavese. A finire nel mirino, quindi, sono spesso gli anziani o le persone sole coinvolte in quella che è stata definita“la truffa del catalogo”. “Un rappresentante, molto cordiale quanto falso, sta portando questa truffa in Volpiano e dintorni. ...avvisate le persone sole!!” è l’appello lanciato sui social network da diversi cittadini. Le vittime credono di aver ricevuto solo un catalogo, invece firmano un contratto che li impegna ad acquistare prodotti per migliaia di euro. "I rappresentanti agiscono "porta a porta", prendendo di mira preferibilmente persone sole in casa – scrivono gli allarmati residenti su Facebook - Con pressioni più o meno insistenti, riescono a ottenere quella che sembra essere un’innocua firma per ricevuta di un catalogo contenente offerte dove puoi fare acquisti per la casa con sconti molto convenienti e possibili pagamenti a rate senza interessi. Solo in seguito le persone che hanno firmato si accorgono di aver sottoscritto un vero e proprio contratto che le impegna ad acquistare merce per migliaia di euro per più anni, spesso persino con un oneroso finanziamento accessorio. Se si viene imbrogliati, malauguratamente, entro 15 giorni ci si può appellare al diritto di recesso...ma dopo questo termine si ha l'obbligo di acquisto”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter