Menu
Cerca

Truffa finti operatori Asl, l’azienda mette in guardia i cittadini

L'ennesimo tentativo di truffa, l'asl smentisce i controlli.

Truffa finti operatori Asl, l’azienda mette in guardia i cittadini
Cronaca Lanzo e valli, 17 Gennaio 2018 ore 16:26

Truffa finti operatori Asl. Nessun operatore Asl sta testando il livello delle polveri sottili nelle case.

Truffa finti operatori Asl

Una nuova frontiera delle trufe a domicilio. Questa volta i truffatori stanno cercando di entrare nelle case dei cittadini spacciandosi per operatori Asl con il mandato di testare il livello di polveri sottili. La segnalazione è pervenuta alla stessa azienda che ha negato di effettuare questo tipo di controlli.

I malviventi con questa scusa tentano di entrare nelle abitazioni per poi distrarre i proprietari e portare via gioielli, denaro e preziosi, oppure più semplicemente per “studiare” le mura e farvi ritorno e svaligiare la casa.

Il comunicato Asl

“All’Azienda sono giunte segnalazioni riguardanti persone che, spacciandosi per operatori dell’ASL che devono effettuare controlli per le polveri sottili, tentano di farsi aprire la porta di casa per poi rubare.
L’ASL TO4 chiarisce che non si tratta di operatori dell’ASL e invita i cittadini a prestare la massima attenzione.”

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli