Menu
Cerca

Truffe a domicilio nuove segnalazioni in Canavese

Ecco alcune semplici regola per difendersi dalle truffe .

Truffe a domicilio nuove segnalazioni in Canavese
Cronaca Ciriè, 20 Novembre 2017 ore 13:09

Truffe a domicilio, a San Benigno nei giorni scorsi diverse segnalazioni.

Truffe a domicilio

Nei giorni scorsi sono arrivate numerose segnalazioni di tentativi di truffe nella zona di San Benigno ad opera di due donne che si spaccerebbero per dipendenti Enel. La truffa è sempre la stessa, suonano al campanello e tentano di farsi aprire con una scusa dichiarandosi addetti dell’Enel per poi entrare e farsi consegnare oro e contanti. Se invece non ne hanno modo cercano di reperire più informazioni possibili sull’abitazione in modo da entrare in un secondo momento e svaligiarlo.

Come riconoscere i truffatori

Generalmente i truffatori prendono di mira persone sole e preferibilmente anziane.
Usano “travestimenti” efficaci, indossano un abbigliamento elegante e hanno un aspetto ben curato, insomma, sembrano persone per bene. Si pongono con gentilezza e premura.
Si spacciano per tecnici delle compagnie elettriche o della Smat, o di enti ben conosciuti, offrendovi nuove tariffe vantaggiose o chiedendo di fare verifiche sui vostri impianti. Capita anche che possano presentarsi come militari delle forze dell’ordine o della polizia municipale o dipendenti comunali.
Molto spesso non sono soli ma si presentano in coppia.

Come difendersi

Ecco alcune semplici regole redatte dalla Polizia di Stato per difendersi dagli impostori che cercano di entrare in casa.

Nessun Ente manda propri dipendenti a domicilio per controllare banconote o titoli e assolutamente nessuno è autorizzato a ritirarli.
Non credere mai a false ricevute che il truffatore rilascia per conferirsi una parvenza di legalità.
Se avete un dubbio sull’identità della persona che si presenta telefonare sempre alle forze dell’ordine, Carabinieri, polizia o alla polizia municipale, loro sapranno consigliarvi cosa fare. Non li diturberete.
Mai fare entrare sconosciuti in casa propria.
Non tenere mai in casa grosse somme di denaro o titoli. E’ sempre meglio depositarli in banca o in cassette di sicurezza, oltre ad essere più sicuro, tenere grosse somme di denaro in casa è anche antieconomico.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli