Cronaca

Uccide la moglie poi si spara alla testa

L'uomo è morto al CTO poco dopo il ricovero.

Uccide la moglie poi si spara alla testa
Cronaca Torino, 08 Maggio 2018 ore 08:03

Uccide la moglie con la quale era sposato da novembre e dalla quale si era separato due mesi più tardi.

Uccide la moglie

Erano le 16.50 circa quando ieri, a Rivoli, via Alpignano 10, nel parcheggio di una zona residenziale, quando Enzio Giorio, un pensionato di 74 anni ha sparato alla moglie Maria Clara Cornelli, anche lei 74enne.
Ancora non è chiaro cosa sia scattato nella testa dell'uomo e cosa abbia portato al tragico gesto, ma dopo aver esploso tre colpi all'indirizzo della moglie ha rivolto l'arma verso se stesso e ha sparato di nuovo.

I due erano separati

I due si erano sposati lo scorso 25 novembre ma sembra che si fossero appena due mesi più tardi. Lui è originario di Rivoli, lei di Sant'Ambrogio. Giorio ha sparato con un'arma detenuta regolarmente al volto e al corpo della moglie, che è morta sul colpo, poi si è sparato in testa. Il 74enne è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in elisoccorso al cto in condizioni disperate, dove già in serata è morto.

Indagini in corso

Sul posto sono intervenuti carabinieri della Compagnia di Rivoli per effettuare i rilievi del caso. Non risultano denunce da parte della donna nei confronti dell’uomo