Menu
Cerca

Un euro in più sulla pizza e la birra e picchia i titolari del ristorante

Si è concluso con una condanna il procedimento a carico di un rivarolese, considerato responsabile delle lesioni provocate ai gestori del ristorante cinese nel settembre del 2014.

Un euro in più sulla pizza e la birra e picchia i titolari del ristorante
Cronaca 22 Ottobre 2017 ore 12:24

Si è concluso con una condanna il procedimento a carico di un rivarolese, considerato responsabile delle lesioni provocate ai gestori del ristorante cinese nel settembre del 2014.

Si è concluso con una condanna il procedimento a carico di un rivarolese, considerato responsabile delle lesioni provocate ai gestori del ristorante cinese nel settembre del 2014.  Ad avere la peggio nella vicenda era stata la donna di nazionalità cinese: secondo la sua testimonianza l’imputato si sarebbe infuriato perché la birra che aveva ordinato era più cara di quanto l’avrebbe pagata acquistandola in un supermercato. Ma lui aveva ricominciato a dire che voleva i soldi indietro, infuriandosi al punto da scagliare la bottiglia di vetro della birra sul bancone del locale. Rompendosi, i vetri della bottiglia colpivano in volto la donna, che, sanguinante, chiedeva l’aiuto del marito. Questi, che si trovava in cucina, si sarebbe avventato sull’aggressore per difendere la moglie, ma nella colluttazione sarebbe stato colpito anche lui, con un coltellino svizzero, all’orecchio, riportando una ferita. Non contento, l’imputato aveva scagliato contro i coniugi cinesi la calcolatrice da banco del ristorante.   Il giudice, infine, si è espresso con una condanna a un anno e due mesi ed al pagamento delle spese processuali.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli