Cultura

Un logo per la biblioteca

A Caselle Torinese è partito il concorso.

Un logo per la biblioteca
Torino, 27 Settembre 2020 ore 08:46

Un logo per la biblioteca. A Caselle Torinese è partito il concorso “Un Logo a Tema per la tua Biblioteca”.

Logo per la biblioteca

Sabato 19 settembre si è tenuta la cerimonia d’intitolazione  della biblioteca “Jella Lepman”  (nella foto) sotto i portici di palazzo Mosca. Il nominativo è stato scelto dalla bibliotecaria Tiziana Ferrettino per celebrare una giornalista tedesca del dopoguerra. Infatti la Lepman ha contribuito ad aprire la mente dei ragazzi cresciuti sotto il regime nazista. Così ha chiesto libri per bambini in tutta Europa. Per l’occasione si è allestita una mostra dei titoli prescelti dalla scrittrice.

Indetto concorso d’idee

L’iniziativa è stata lanciata dall’assessore alla cultura Erica Santoro che ha dichiarato: “Noi abbiamo intitolato il luogo, ai casellesi tocca trovare un “volto”. Per questo abbiamo indetto un concorso per la creazione e presentazione di un logo da allegare ai documenti ufficiali”. Attualmente la struttura si sviluppa su due piani con 42.000 titoli disponibili. Si sono dedicate 25 letture al progetto “Nati per Leggere”.

Come si può partecipare

L’iniziativa è gratuita e rivolta a tutti i residenti, senza alcun limite d’età. Si tratta d’elaborare un progetto grafico che sia in grado di rappresentare e identificare la biblioteca come luogo di cultura. Due sono gli argomenti da sviluppare. Innanzitutto il ponte di libri quale mezzo di unione tra popoli. Quindi si dovrà tenere conto del cuore di libri quale simbolo di amore per la lettura. Il disegno apparirà sul materiale promozionale. I progetti dovranno essere consegnati a mano presso alla biblioteca e all’ Informagiovani, nei giorni e orari di apertura, dal 5 ottobre  fino il 14 novembre 2020. In palio un buono da 200 euro per l’acquisto di libri.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità