Cronaca
Raccolte oltre 300 scatole

Una "Giornata del Farmaco" di successo a Pont

I cittadini hanno dimostrato di aver ampiamente capito l'importanza dell'iniziativa.

Una "Giornata del Farmaco" di successo a Pont
Cronaca Alto Canavese, 22 Febbraio 2020 ore 08:30

E' merito anche dell'impegno del Gruppo Alpini di Pont Canavese e dell'associazione «Ij Canteir».

Una "Giornata del Farmaco" di successo a Pont

Il Gruppo Alpini di Pont Canavese, in collaborazione con l'associazione «Ij Canteir», è sceso nuovamente in campo nel segno della solidarietà, sabato 8 febbraio nella propria città. Le due associazioni hanno aderito alla campagna nazionale per la raccolta del farmaco, adoperandosi per l'intera giornata fuori dalla «Farmacia Brannetti» di via Roscio per raccogliere i farmaci donati dai clienti in favore dei più bisognosi.

Raddoppiato il numero di medicinali donati

Ottima la partecipazione da parte dei cittadini, che quest'anno hanno devoluto ben 302 scatole di farmaci, a fronte dei 156 dello scorso anno. Numeri di tutto rispetto, che hanno fruttato al punto di raccolta di Pont il primo posto in Canavese e il secondo nella Provincia di Torino, dopo Chivasso. Pure in questo caso l'impegno per la solidarietà di penne nere e dei «Canteir» è stato premiato dalla generosità dei pontesi, che hanno risposto all'appello con entusiasmo.

Iniziativa che ha coinvolto tutta l'Italia

Promossa dal Banco Farmaceutico, la «Giornata di Raccolta del Farmaco», in occasione della ventesima edizione, si è estesa ad un’intera settimana, ovvero dal 4 al 10 febbraio. Durante queste giornate è stato possibile acquistare uno o più medicinali da banco in una delle oltre 4.800 farmacie che, in tutta Italia, hanno aderito all’iniziativa. I medicinali raccolti sono stati consegnati ai circa 1800 enti assistenziali convenzionati con il «Banco Farmaceutico», i quali offrono cure e medicine gratuite a chi non può permettersele per ragioni economiche. Un'impresa resa possibile proprio grazie agli oltre 20.000 volontari coinvolti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter