Una piazza a Spineto dedicata a Don Giovanni Conta

Un'intitolazione speciale per un uomo speciale e molto apprezzato

Una piazza a Spineto dedicata a Don Giovanni Conta
Rivarolo, 08 Giugno 2019 ore 12:51

Una piazza a Spineto dedicata a Don Giovanni Conta. L'evento si è tenuto la settimana scorsa.

Una piazza a Spineto dedicata a Don Giovanni Conta

Intitolato il piazzale retrostante la chiesa parrocchiale di Spineto a Don Giovanni Conta, scomparso il primo giugno 2009 dopo aver guidato per 40 anni la parrocchia locale. Alla cerimonia hanno partecipato, oltre a tanti fedeli e residenti in paese, i familiari del religioso, il primo cittadino di Castellamonte, Pasquale Mazza, insieme agli amministratori comunali, la banda musicale della frazione, don Luca Pastore e il vice sindaco di Noasca, Bruno Merlo.

Maurizio Grandinetti ha realizzato la targa

La targa è stata realizzata dal ceramista Maurizio Grandinetti. Prima che fosse scoperta, Chiara Faletto, il borgomastro e l’assessore hanno letto i messaggi scritti in ricordo di don Conta dal vescovo di Ivrea, Edoardo Cerrato, dall’arciprete don Angelo Bianchi, dal vescovo di Biella, Roberto Farinella, da monsignor Luigi Bettazzi e dal vicario generale di Ivrea, Gianmario Cuffia.

Reso omaggio ad un maestro di umanità

L’intitolazione della piazza è stata l’occasione giusta per rendere omaggio ad «un maestro dell’umanità, un prete, un uomo semplice e un grande lavoratore che ha riempito la nostra vita con la sua voglia di fare», come sottolineato da Marco Candusso presidente dell’Ente Ricreativo Spinetese.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter