Cronaca

Uomo intossicato a Ozegna da monossido di carbonio

Il 36enne è stato ricoverato con urgenza questa mattina all'ospedale di Ivrea. A dare l'allarme sono stati i nonni

Uomo intossicato a Ozegna da monossido di carbonio
Cronaca 11 Gennaio 2017 ore 12:51

Il 36enne è stato ricoverato con urgenza questa mattina all'ospedale di Ivrea. A dare l'allarme sono stati i nonni

Sono gravi le condizioni di C.C., 36 anni, l'uomo di Ozegna che questa mattina è stato soccorso nella propria abitazione. Ricoverato d'urgenza all'ospedale di Ivrea, è rimasto intossicato dal monossido di carbonio che sarebbe fuoriuscito, da una prima ricostruzione, probabilmente dal mal funzionamento dell'impianto di riscaldamento della casa in cui risiede. L'allarme è scattato questa mattina, intorno alle ore 8, quando sono stati i nonni a lanciare l'allarme dopo che non avevano visto né sentito il nipote. A restare intossicato è stato anche il cane, che si è però ripreso dopo l'intervento dei Vigili del fuoco. Sull'accaduto stanno indagando i Carabinieri di Agliè.