Menu
Cerca
Il caso

Uomo trovato senza vita, destino unito a quello dell’amata moglie

Il 56enne non avrebbe retto al dolore per la scomparsa della donna

Uomo trovato senza vita, destino unito a quello dell’amata moglie
Cronaca 10 Aprile 2021 ore 15:23

Uomo trovato senza vita, destino unito a quello dell’amata moglie.

Uomo trovato senza vita

Sarà l’esito dell’autopsia a chiarire le cause della morte dell’uomo trovato senza vita nel pomeriggio di giovedì scorso 8, aprile, ai piedi del traliccio nel quartiere San Giovanni di Ivrea. Ma in base a quanto ricostruito dagli inquirenti il suo destino si sarebbe unito a quello dell’amata moglie,  morta quella stessa tragica mattina. Lui, 56 anni, disperato per quell’immenso dolore avrebbe iniziato a vagare per il quartiere.

L’allarme lanciato dai parenti

A chiamare i soccorsi sono stati i parenti del 56enne, preoccupati per il suo stato d’animo dopo aver appreso della morte della moglie, avvenuta qualche ora. Il suo cuore non avrebbe dunque retto al dolore per la perdita dell’amata moglie. Il  corpo esamine del 56enne era riverso vicino al traliccio, non distante dal Naviglio di Ivrea che attraversa il quartiere, dove abitava il 56enne.

L’indagine

Per fugare ogni dubbio, se si sia trattato di un gesto anticonservativo o di cause naturali, la Procura di Ivrea ha disposto l’autopsia. Sul posto oltre al medico legale che ha da subito escluso una morte violenta, anche i poliziotti di Ivrea, coordinati dal vicequestore Giorgio Pozza.  L’esame autoptico si terrà a distanza e per questo ci vorrà più tempo per avere gli esiti.

Condividi