Valperga dice addio a Simonetta Vallone, ex professoressa della meda Arnulfi

Molti gli ex studenti che hanno lasciato un messaggio di cordoglio su Facebook.

Valperga dice addio a Simonetta Vallone, ex professoressa della meda Arnulfi
Rivarolo, 21 Ottobre 2018 ore 15:07

Valperga dice addio a Simonetta Vallone, professoressa molto amata alla scuola media Arnulfi per oltre 10 anni. Aveva 65 anni.

Valperga dice addio a Simonetta Vallone

Si è spenta all’età di 65 anni, strappata troppo presto all’affetto dei suoi cari e familiari da un male «odioso» ed incurabile contro cui ha lottato con coraggio fino alla fine, Simonetta Vallone. E’ stata per oltre 10 anni insegnante di italiano, storia e geografia alla scuola media Arnulfi di Valperga.

  La sa vita

Simonetta Vallone, che ultimamente abitava a Porcia, in provincia di Pordenone, era nata a Roma nel 1953. Dopo la laurea in lettere all’università di Pisa, si era trasferita al Nord e quindi in Canavese, dove aveva magistralmente coniugato l’insegnamento con la passione per il teatro. Protagonista di meravigliosi spettacoli e laboratori teatrali per studenti, è stata la fondatrice e presidente della Compagnia friulana «Passe partout teatro».

Il legame con il Canavese

Nonostante la distanza, era rimasta molto legata al nostro territorio e ai suoi studenti, tanto da tornare a Valperga qualche anno fa per partecipare ad una emozionante e riuscita reunion di ex compagni di classe. Tanti i messaggi di cordoglio che in queste ore hanno popolato la pagina facebook di Simonetta Vallone. «Ci ha lasciati una donna meravigliosa, gioiosa ed energica – hanno scritto da Rifondazione Comunista Pordenone – Insegnante appassionata ed attiva nel teatro e nella cultura”.

Il ricordo del figlio

Molto toccante il ricordo del figlio Simone Gimona: «Ti amo mamma, amo tutto quello che hai fatto, che hai rappresentato, che ci hai regalato. Bella come solo una persona buona, dolce, onesta, con grandi valori e con grandi sofferenze può essere. Devo a te l’uomo che sono, devo a te le passioni che ho, devo a te la sensibilità e l’insofferenza verso le ingiustizie, devo a te i sogni e la fantasia che hai sempre valorizzato in tutti quelli che ti hanno conosciuta, rispettata ed amata. Sei stata madre, figlia, sorella, amica, insegnante, attrice, regista, scrittrice, compagna…sei stata tutto questo e tanto altro. Non dimenticherò mai quando abbiamo ricominciato la nostra vita in una terra diversa, superando dolore e solitudine insieme. Non c’è pace ora, ma voglio pensare che da lassù tu ci stia già proteggendo e che tu possa trovare il calore tra le braccia di nonno. Ti amo mamma, per sempre. Ci rivedremo un giorno perché io addio non te lo dirò mai».

Il ricordo dell’ex sindaco Brunasso Cassanino

Tra gli alunni della professoressa Vallone c’è stato anche l’ex sindaco di Valperga e ora consigliere comunale, Davide Maria Brunasso Cassinino: «La professoressa Vallone è stata donna solare, radiosa, energica. Trasmetteva i suoi valori e le sue passioni, tra tutte quella per il teatro. Le sue lezioni sono stati insegnamenti. Grazie a un confronto, talvolta anche serrato ma sempre improntato alla franchezza, ha formato il carattere e segnato la crescita personale di ognuno. La ricordo, come tutti noi suoi alunni, con tanto affetto e stima». Le ceneri della ben voluta insegnante saranno portate a Livorno, dove era stata una talentuosa promessa del nuoto e dove vivono la mamma Rosa e i fratelli.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve