Cronaca
i soliti idioti

Vandali devastano i bagni di piazza Castello ad Agliè

Erano stati ristrutturati da poco per una spesa di 40mila euro.

Vandali devastano i bagni di piazza Castello ad Agliè
Cronaca Alto Canavese, 21 Maggio 2022 ore 05:01

Nella notte tra venerdì 13 e sabato 14 maggio, dei vandali hanno preso di mira il patrimonio pubblico di Agliè. Sono stati letteralmente distrutti i bagni pubblici di piazza Castello rendendoli inutilizzabili.

Vandali devastano i bagni di piazza Castello ad Agliè

«Purtroppo dei vandali sono entrati nei bagni nuovi di piazza Castello - afferma il sindaco di Agliè Marco Succio - Avevamo appena finito la ristrutturazione, e da poco erano stati riconsegnati alla comunità. Hanno distrutto interamente il bagno disabili, rendendolo inutilizzabile, e non contenti hanno rotto il lavabo e le vaschette degli altri servizi. È stato un duro colpo per tutti noi e non abbiamo intenzione di far passare questo evento teppistico in sordina. Abbiamo denunciato il fatto ai Carabinieri di Agliè. Oltre al comandante luogotenente Angelo Pilia, ha fatto un sopralluogo anche il capitano di Ivrea Manuel Grasso. Non ci può essere alcun tipo di comprensione per un gesto come questo, un atto di vandalismo senza alcun fine se non quello di danneggiare la cosa pubblica. Auspico che si possano individuare i responsabili e che paghino civilmente e penalmente per quello che hanno fatto».

40mila euro

Come detto i bagni di piazza Castello erano stati ristrutturati solo da un mese con un investimento da parte dell’Amministrazione di circa 40mila euro. Chi con molta facilità ha devastato un bene pubblico dovrà pagare i danni. Su questo il primo cittadino è stato categorico.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter