Varisella la minoranza chiede la videoregistrazione delle assemblee pubbliche

La maggioranza, però, al momento ha deciso di respingere la proposta.

Varisella la minoranza chiede la videoregistrazione delle assemblee pubbliche
Ciriè, 31 Agosto 2019 ore 18:41

Varisella la minoranza chiede la videoregistrazione delle assemblee pubbliche. La richiesta dell'opposizione consiliare.

Varisella la minoranza chiede la videoregistrazione delle assemblee pubbliche

Il gruppo “Progetto Paese” ha presentato una mozione, nella quale chiede la videoregistrazione delle assemblee pubbliche, L'intento è avvicinare i cittadini alla "cosa pubblica". Dichiara il capogruppo Antonio Tullio Nocera: “Vogliamo consentire a tutti i cittadini di comprendere cosa accade all'interno del palazzo comunale”. La proposta è stata respinta, però, dalla maggioranza consiliare.

No ai verbali “interpretati”.

La videoregistrazione avrebbe anche uno scopo di garanzia. Gli interventi dell'opposizione potrebbero essere registrati integralmente, senza omissioni o riassunti dal segretario generale. Osserva Nocera: “Non apprezziamo la verbalizzazione interpretata. E' fondamentale che resti traccia di ciò che viene dichiarato in sala consiliare. Non potete sempre sostenere che ci sono dei costi”. La diretta streaming è stata approvata anche dal collega Tonino Cuttaia.

Palazzo aperto, ma...

Gli spazi comunali sono aperti al pubblico negli orari d'ufficio. Inoltre il sindaco Mariarosa Colombatto è a disposizione della cittadinanza. Sostiene il primo cittadino: “La prima cosa che faccio quando arrivo in municipio è tenere la porta aperta. Negli ultimi anni l'unico a entrare è stato un gatto... La popolazione è informata tramite i manifesti. Non è necessario videoregistrare ciò che viene detto”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter