TURISMO E LAVORO

Viaggi all’estero, al rientro nessun tampone in aeroporto

La comunicazione diramata da Torino Airport.

Viaggi all’estero, al rientro nessun tampone in aeroporto
Cronaca Torino, 07 Dicembre 2020 ore 08:17

Viaggi all’estero tra il 10 e il 20 dicembre, al rientro nessun tampone in aeroporto bensì i passeggieri dovranno effettuarlo nella loro Asl di competenza. Lo riportano i colleghi di Prima Chivasso.

Viaggi all’estero, al rientro nessun tampone in aeroporto

Torino Airport a fronte del nuovo Dpcm firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte ha diramato un comunicato per chi si troverà a viaggiare all’estero in occasione del periodo natalizio. Il comunicato recita:

Informiamo i passeggeri che, a seguito del DPCM del 3 dicembre, a partire dal 10 dicembre fino al 20 dicembre 2020 e poi dal 7 gennaio 2021 tutti i passeggeri che rientrano in Italia da Paesi della UE, Schengen e Associati non saranno soggetti a tampone all’arrivo in quanto lo dovranno effettuare obbligatoriamente nelle 48h antecedenti alla partenza.

Isolamento obbligatorio

Diverso, invece, il discorso di chi viaggia proprio durante le vacanze come spiega ancora Torino Airport:

Dal 21 dicembre al 6 gennaio, coloro che sono transitati o provengono da Paesi UE, Schengen e Associati per motivi non di necessità (ad esempio, per turismo) sono soggetti non a obbligo di test ma a isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria per 14 giorni.
Per tutti i dettagli e chiarimenti, vi consigliamo di consultare il sito del Ministero degli Esteri.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità