Cronaca

Vuole comprare un’auto con un assegno falso

Il 41enne è stato denunciato all’autorità giudiziaria.

Vuole comprare un’auto con un assegno falso
Cronaca Rivarolo, 24 Marzo 2019 ore 08:28

Vuole comprare un’auto con un assegno falso  da 15mila euro, a raccontalo i colleghi de La Provincia di Biella.

Assegno falso

Ha tentato un colpo da quasi 15mila euro, ma gli è andata male: voleva comperare un’auto con un assegno falso. Per la gioia della vittima designata, che fortunatamente si è accorta in tempo della truffa.

I fatti

Sabato scorso, 16 marzo 2019, a conclusione di una serie di accertamenti, i carabinieri hanno denunciato M.F., un 41enne residente a Vigliano Biellese, indagato per tentata truffa aggravata e uso di atto falso.
Stando a quanto ricostruito dai militari, l’uomo avrebbe cercato di acquistare un’auto usata utilizzando un assegno circolare… falso.

La vittima

La persona presa di mira è un uomo di 48 anni residente nel Canavese, che aveva pubblicato un annuncio on line per mettere in vendita una vettura di sua proprietà.
Dopo aver letto l’inserzione, il viglianese – già noto alle forze dell’ordine – ha contattato il proprietario dicendosi interessato all’acquisto. I due si sono messi d’accordo e l’acquirente ha consegnato al venditore un assegno circolare per una cifra vicina ai 15mila euro. Fortunatamente la trattativa è saltata all’ultimo momento.
Il 48enne infatti, grazie all’intervento tempestivo di un istituto bancario, ha scoperto in tempo – prima di effettuare la voltura – che l’assegno circolare era falso. Ed è riuscito a tornare in possesso della macchina prima che fosse troppo tardi.
Dopodiché si è rivolto ai carabinieri per raccontare l’accaduto. Il 41enne biellese è stato quindi denunciato all’autorità giudiziaria.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter