Cultura

In Canavese c'è il museo dei... trattori

A curarlo è Renato Ferro, ex cantonieri del Comune di Bosconero, attuale assessore nel paese in cui risiede e grande amante di tutto ciò è il mondo dell'agricoltura

In Canavese c'è il museo dei... trattori
Cultura 25 Settembre 2016 ore 18:08

A curarlo è Renato Ferro, ex cantonieri del Comune di Bosconero, attuale assessore nel paese in cui risiede e grande amante di tutto ciò è il mondo dell'agricoltura

In oltre 40 anni ha saputo raccogliere alcuni pezzi che sono a dir poco eccezionali. Trattori, locomobili (che usano la forza del vapore per muoversi e per lavorare) e macchine agricole che per certi versi sono pezzi rarissimi, alcuni unici in Italia. E' Renato Ferro, ex cantoniere del Comune do Bosconero e attuale assessore al fianco del sindaco Paola Forneris, che ha realizzato a pochi metri da casa un vero e proprio museo, visitato da persone che arrivano da tutta Europa in Canavese per vedere questi mezzi così particolari. "Sono sempre stato appassionato di quello che era il mondo della terra. Da giovanissimo vedevo passare questi trattori che mi sembravano mezzi straordinari. Appena ho potuto, sono riuscito ad acquistarne qualcuno e oggi, anche grazie alla passione che condivido con mia figlia, siamo riusciti a creare tutto questo". Articolo completo e foto su "Il Canavese" in edicola sino a martedì 27 settembre.